Sito personale di Stefano Sinigaglia

Scuole militarizzate in Lombardia : vergogna !







Riporto qui sotto alcuni articoli di Famiglia Cristiana (25/09/2010 e 30/09/2010) e Corriere della Sera del 29/09/2010.

Si apprende che le forze armate (*) tengono lezioni a scuola.

Vi invito a leggere gli articoli con attenzione ; ed a chiedervi quale senso abbia - per esempio - inserire in un programma scolastico il tema "cultura militare"; oppure ritenere che debbano essere le forze armate (*) il soggetto deputato ad insegnare il "rispetto delle regole e dei principali valori della vita" (citazione testuale).
In poche parole : avete presente a cosa si fa riferimento quando si usa l'espressione "cultura di pace" ? Bene, qui siamo agli antipodi di tale cultura.
Il mio unico commento : VERGOGNA !

E i Lombardi dove sono ? Cosa pensano ?
Questa stupenda popolazione pacifica e laboriosa non ha la sensazione di essere calpestata ?
Mentre padri e madri sono al lavoro, ai figli a scuola vengono insegnate materie ben diverse da quelle per le quali la scuola concepita ; e parimenti diverse da quelle che quei genitori si attendono vengano impartite ai loro ragazzi.
Le forze armate esistono per usare le armi (perfino superfluo a dirsi, lo ricorda la denominazione stessa).
Le armi servono per ammazzare.
Non sono questi i valori della vita : non certamente i miei, n - credo - quelli della maggior parte dei padri e delle madri di quegli studenti.
Altan, scuole armate
____________________________________________
(*) scritto senza maiuscole, NON un refuso.